POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione
Un diario dei miei pensieri non segreto, ma aperto a tutti.
E le poesie di amici e poeti illustri, che più mi hanno colpito.
In calce alla home page, così come sulla destra della stessa, potete leggere i miei quattro e-book, basta cliccare sulla copertina, e si apriranno le pagine. Buona lettura!

domenica, ottobre 22

AUTUNNO di Danila Oppio



AUTUNNO

S’alza presto all’alba la leggera bruma
Che al suo apparire tutt’intorno s’abbruna.
Il pallido sole, al far del giorno appare,
e la densa foschia solleva e scompare.

Le foglie ingiallite dalla lieve brezza
Ondeggiano tremule alla sua carezza.
E il rosseggiare del pruno e dell’acacia
Sono timide bimbe, che sole bacia.

Verso sera, cade una sottile pioggia
da nuvole strizzate che il cielo sfoggia
tali fossero bianchi panni da sciacquare
la terra potranno così dissetare.

Castagne e marroni rosolati al forno
Sono deliziosi doni in questo giorno
d’autunno, e bei grappoli d’uva dorati
dal dolce gusto soddisfano i palati.

Rinnova la natura a ogni stagione
E offre quel che produce e con ragione
Coi primi freddi bisogna ben mangiare
Alle calorie non si può rinunciare.

Benvenuto autunno, con le calde sciarpe
per riparare la gola, e calzar le scarpe
più pesanti per tenere i piedi al caldo
a fronteggiare il primo freddo spavaldo.

Danila Oppio


mercoledì, ottobre 18

Dissoluzione dell'ego di Carmine Mondelli all'ArgoLibro




Mika - Che Tempo Che Fa 15/10/2017




Qualche giorno fa, la mia amica Angie (per la cronaca: Angela Fabbri di Ferrara – scrittore) mi disse di aver ascoltato alla TV (lei non guarda, si limita ad ascoltare) la trasmissione CHE TEMPO CHE FA, condotta da Fabio Fazio. Ha fatto bene, perché a mio avviso Fazio è inguardabile, e mi chiedo come abbia fatto ad ottenere la conduzione di questa trasmissione, con emolumenti miliardari, ma buon per lui!).
Suo ospite, Mika, che le è piaciuto, e su questo condivido pienamente il suo gusto.
Non ho visto la trasmissione, non guardo mai i talk-show, soprattutto questo, ma devo ammettere che, se il conduttore mi disgusta, talvolta i suoi ospiti sono appezzabili.
Quindi riporto qui il video della trasmissione così, mentre lo “ascolto” anch’io, lo potete guardare anche voi. Da quanto mi ha riferito Angie, ciò che ha detto Mika è interessantissimo. Ascoltiamolo.
Danila Oppio


MIKA - Grace Kelly




Biografia di Mika
Michael Holbrook Penniman Jr., in arte Mika nasce il 18 agosto del 1983 a Beirut, in Libano, terzo di cinque fratelli: suo padre è statunitense, mentre sua mamma è libanese maronita. Trasferitosi con il resto della famiglia a Parigi quando ha pochi mesi di vita, a causa della guerra civile in corso nel suo Paese natale (in questo periodo suo papà viene rapito e trattenuto in Kuwait nell'ambasciata americana per sette mesi), si sposta poi a Londra a nove anni. Nella capitale inglese frequenta il Lycée Francais "Charles de Gaulle", prima di iscriversi alla Westminster School e, in seguito, al Royal College of Music, che frequenta per tre anni. Sin da adolescente, pur dovendo fare i conti con la dislessia, Mika compone canzoni di generi differenti (dalla musica commerciale all'opera), fino a quando inizia a pubblicare i propri brani su MySpace. È qui che nel 2006 viene notato da un discografico, che gli propone un contratto per incidere, nell'autunno di quell'anno, il suo primo singolo, "Grace Kelly" (chiaramente dedicato alla principessa monegasca).
Il 29 gennaio del 2007 viene pubblicato l'album "Life in cartoon motion", che riscuote un successo eccellente, rimanendo al primo posto per due settimane nella classifica dei dischi più venduti in Gran Bretagna. Mika diventa immediatamente famoso anche in Italia, venendo invitato come ospite al Festival di Sanremo del 2007. A giugno pubblica "Relax (take it easy)", secondo singolo estratto dall'album, mentre in agosto esce "Love today"; al 14 dicembre, infine, risale "Happy ending", che pur presentando sonorità differenti rispetto al dance pop dei primi pezzi registra ottimi risultati di vendita. Il 2007, anno della sua esplosione, si rivela a dir poco eccezionale, anche grazie alla conquista di quattro World Music Awards (come Best Selling British Artist, Best Selling Male Entertainer, Best Selling New Artist e Best Selling Male Pop Rock Artist), due nomination agli MTV Music Awards (come miglior artista solista e per la Most Addictive Track) e un Vodafone Life Award.
Nel frattempo, mentre il quinto e il sesto singolo vengono individuati rispettivamente in "Big girl (you are beautiful)" e in "Lollipop", Mika su aggiudica un Brit Award, due Capitol Awards e un NRJ Music Award, e dà il via a un tour mondiale, dal quale viene tratto, tra l'altro, "Mika Live Parc des Princes Paris", registrazione del suo primo concerto in uno stadio, al Parco dei Principi di Parigi. L'8 giugno del 2009 pubblica "Songs for sorrow", EP in edizione limitata con quattro tracce, mentre il 21 settembre, forte della nomination agli MTV Europe Music Awards come Best Male, l'artista libanese dà alle stampe il suo secondo album, "The boy who knew too much", registrato a Los Angeles con la produzione di Greg Wells. Il primo brano estratto è "We are golden", cui seguono "Rain" e "Blame it on the girls". A luglio del 2010, il cantante pubblica il singolo "Kick ass (we are young)", insieme con RedOne, tratto dalla colonna sonora dell'omonimo film. Poco dopo si conclude l'Imaginarium Tour, iniziato a ottobre dell'anno prima.
Dopo essersi ritirato dietro le quinte per qualche tempo, Mika torna a farsi vedere ad agosto del 2011, pubblicando su Internet il video della canzone "Elle me dit", che vede la partecipazione di Fanny Ardant. Nel 2012 scrive insieme con Madonna la canzone "Gang bang", che fa parte dell'album "MDNA" di Miss Ciccone, e su Youtube pubblica il video di "Make you happy", singolo promozionale che anticipa l'album "The origin of love". Il disco esce il 25 settembre del 2012, preceduto a giugno dal singolo "Celebrate", interpretato con Pharrell Williams, e da un'intervista rilasciata al settimanale "Instinct" in cui il cantante ammette di essere omosessuale, e spiega che molti suoi brani parlano di storie d'amore con altri uomini.
Il 29 novembre del 2012 Mika interviene come ospite all'edizione italiana di "X Factor", cantando "Underwater" e ricoprendo, per l'occasione, il ruolo di eccezionale quinto giudice; torna in trasmissione la settimana successiva, duettando con la vincitrice Chiara Galiazzo nel brano "Stardust". Queste due apparizioni rappresentano il preludio alla sua partecipazione all'edizione successiva del programma: ad aprile 2013, infatti, viene ufficializzato che Mika sarà, insieme a Simona Ventura, Elio e Morgan, uno dei giudici di "X Factor 8", diventando il primo giudice straniero del talent in Italia.Cavaliere dell'Ordine delle Arti e delle Lettere in Francia, Mika viene spesso accostato ad artisti come George Michael e Freddie Mercury e Beck in virtù del suo stile teatrale e della sua estensione vocale, che non di rado ricorre al falsetto.
Mio padre non c'era e mia madre, ogni volta che le cose si mettevano male, accendeva la radio e ci mettevamo a cantare e saltare come se facessimo le prove di un'opera lirica. Anche quando abbiamo vissuto per due anni nella stanzetta di un bed and breakfast a Londra sopravvivevamo grazie alle nostre fantasie. Così funziona la testa di chi si sposta spesso. Crea un mondo che si porta con sé a ogni viaggio.
Mika

Chi è Mika? E’ una popstar internazionale amata molto in Italia, non solo per le sue bellissime canzoni ma anche e sopratutto per la sua grande personalità, il carattere brillante ed il cuore sincero e trasparente.
Dopo il successo ottenuto come giudice di X Factor Italia, Mika, debutta nel nostro Paese con un nuovo programma, o meglio, un nuovo show fatto su misura per lui, che si chiama “Stasera Casa Mika” in onda da martedì 15 novembre, per 4 puntate in prima serata.
Vediamo quindi di conoscere meglio questo cantante/conduttore partendo da Mika biografia 2017, la discografia, le canzoni e gli album più famosi, e tante curiosità sulla sua vita privata, l'età, l'altezza e peso, gli anni e lo storico fidanzato, Andreas Dermanis.
Mika età: quanti anni ha? 34 anni.
Mika data di nascita: è nato il 18 agosto 1983.
Mika dove è nato? In Libano;
Mika altezza: quanto è alto? 191 cm.
Mika peso: quanto pesa? 76 kg.
Mika segno zodiacale: Leone;
Mika Lavoro: cantante, giudice di X Factor e conduttore di "Stasera Casa Mika" in onda su rai 2 dal 15 novembre.
Mika è Fidanzato con? Andreas Dermanis, da quasi 10 anni, anche se tra alti e bassi.


martedì, ottobre 17

DISSOLUZIONE DELL'EGO - Silloge poetica di CARMINE MONDELLI



Breve presentazione della silloge (di Danila Oppio)


Ho ricevuto da qualche giorno la silloge poetica di Carmine Mondelli, accompagnata da una gradita dedica: "A Danila, amica sincera che ha visto nell'invisibile".
Mi ha ricordato nei ringraziamenti con questa divertente frase:
"Colgo l'occasione per ringraziare la casa editrice "LargoLibro", in particolare Milena Esposito e Danila Oppio, per la professionalità, i suggerimenti e le "bacchettate" ricevute.
A dire il vero, l'ho bacchettato anch’io, e non poco, poiché ho visto in lui molte potenzialità. L’ho fatto perché ho creduto in lui, nella sua capacità di tradurre in versi, profondi pensieri e considerazioni, nella costante ricerca dell’ego, rapportata alla natura, alla visione del mondo secondo una sua particolare sensibilità, dissolvendosi in un tutt’uno. Mi congratulo con l’autore, poiché ha compreso che la poesia non è solo una sequenza di parole, bensì rivolgersi ai 
moti dell'anima, per essere definita tale. Le rime e la metrica sono utili, ma se i versi non trasmettono nulla, non toccano mente e cuore, non è poesia. Sono solo esercizi di penna. E quelli di Carmine vanno ben oltre a dei banali esercizi.
Mondelli l'ha capito, e ha messo in pratica i miei suggerimenti a tal punto che ho notato costanti miglioramenti, giorno dopo giorno.
Ora queste sue composizioni poetiche sono raccolte nella silloge DISSOLUZIONE DELL’EGO che indossa una bellissima veste. Nel suo interno vi sono splendide illustrazioni, tra cui un disegno dell’autore, che mi ha particolarmente colpito. Gli avevo suggerito di inserire altre sue opere figurative: l’autore ha un’ottima mano nel disegno e nella pittura, ma ha preferito avvalersi di altre immagini.


Delle tante poesie, vorrei ricordare una in particolare:

 L’ORA
Di questi giorni
vedo le foglie al vento
veloci guizzanti
come saette vaganti.

Il cadere pesante
degli esseri alati
in un gioco stanco.
Il mutar dei tempi
degli eroi e delle leggi.

Lo scoprir dell’illusione
e delle sue fronde
l’adular pacchiano.
Di una cosa sono certo
l’ora non arriva invano.

Breve biografia dell'autore:

Carmine Mondelli è nato a Monteforte Cilento (Sa) l’1 gennaio 1964.
Dopo la maturità, conseguita presso il Liceo “Leonardo da Vinci” di Vallo della Lucania, si è laureato presso il Dipartimento di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali in Scienze dell’Informazione (Informatica), presso l’Università degli Studi di Salerno.
Coltiva molteplici interessi e impegni nel campo sociale, culturale e ambientale.
Quel che non è scritto in questa breve biografia, è che pratica lo sport di Tiro con l’arco.




 Danila Oppio