POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione
Un diario dei miei pensieri non segreto, ma aperto a tutti.
E le poesie di amici e poeti illustri, che più mi hanno colpito.
In calce alla home page, così come sulla destra della stessa, potete leggere i miei quattro e-book, basta cliccare sulla copertina, e si apriranno le pagine. Buona lettura!

lunedì, marzo 31

Nelle Falesie dell'Anima di Gavino Puggioni


L’anima in versi nelle poesie di Gavino Puggioni

OSILO. Si intitola “Nelle falesie dell’anima o delle umane emozioni”, l’ultimo libro presentato dalla Biblioteca comunale nell’ambito della rassegna “Osilo in biblioteca”. Si tratta di una raccolta...
Email
    OSILO. Si intitola “Nelle falesie dell’anima o delle umane emozioni”, l’ultimo libro presentato dalla Biblioteca comunale nell’ambito della rassegna “Osilo in biblioteca”. Si tratta di una raccolta di poesie scritte da Gavino Puggioni e dedicate alle sensazioni più intime, attraverso l’amore per la terra e per l’umanità sofferente che la abita. Dopo l’introduzione della bibliotecaria, Caterina Solinas, l’assessore Antonello Pintus ha letto alcune delle poesie, così come le gemelline Patrizia e Giuseppina Donà. “Un poeta amareggiato”, lo definisce Danila Oppio nella prefazione alla raccolta, a causa delle guerre, della fame che dilania i popoli, dei bambini maltrattati. E il tema dei bambini e della loro condizione di stupore e incredulità verso il mondo degli adulti è forse tra i più cari a Gavino Puggioni. Il tempo che passa e le diverse notizie catastrofiche che giungono da tutto il mondo sono per il poeta occasioni di riflessione e necessità di scrivere per gli altri ma prima ancora per sé. “Le falesie dell’anima” è il quinto libro pubblicato da Gavino Puggioni. In precedenza aveva scritto: “Finagliosu”, raccolta di racconti giovanili, “L’arcobaleno in giardino”, poesie dell’adolescenza e della maturità, “Nel silenzio dei rumori”, una raccolta di poesie che esalta e difende l’amore per tutti. Gavino Puggioni ha ricevuto riconoscimenti in alcuni premi letterari.
    Mario Bonu

    Un grazie a Cantiere Poesia


    Cari amici, i nostri poeti si fanno onore ovunque! Grazie ad un’opportuna opera di “intelligence” siamo andati a scovare tra le pagine della rete alcuni loro recenti successi che meritano di non passare sotto silenzio! Vi segnaliamo quindi, come potrete verificare al link del  Caffè Letterario la Luna e il Drago, che questa importante iniziativa editoriale on-line con sede in Grottaglie, nell’ambito del concorso “I migliori anni della nostra vita” ed. 2014, ha riconosciuto alla nostra Danila Oppio il premio quale prima classificata nella categoria racconto breve con il suo All’ombra dei migliori anni“.  Questa la motivazione della giuria: “La vitalità tonificante di un ricordo che, una volta tanto, non è rimpianto ma motivo di riflessione che trascina e coinvolge il lettore. Sulle note di una melodia senza tempo, mescolando la quotidianità con un passato in cui molti si possono riconoscere (il ’68 e le contestazioni giovanili) si guarda comunque al futuro.”  I nostri vivissimi complimenti vanno all’amica poetessa e narratrice che ancora una volta ha dimostrato il suo valore! Ma c’è dell’altro: scorrendo i nomi degli altri premiati nella categoria poesia inedita troviamo tre belle sorprese. Hanno ottenuto una menzione di merito, con diritto alla pubblicazione nell’antologia del concorso (che uscirà probabilmente il prossimo giugno) addirittura altri tre “purosangue” della nostra scuderia! Gli amici premiati, in rigoroso ordine alfabetico, sono Armando Bettozzi con la poesia “La mattonella“, Piero Colonna Romano con “L’ultima nota” e  Sandra Greggio con “Era de Maggio. Inutile dire che siamo felici di vedere che la passione e il talento dei nostri amici ottengono il giusto riconoscimento anche in ambiti più vasti e qualificati. Rivolgiamo un plauso quindi anche ad Armando, Piero e Sandra per il loro successo, ringraziandoli per tenere alti la qualità ed il nome del nostro Cantiere.
    Il Cantiere




    sabato, marzo 29

    Un cuore matto


    http://youtu.be/st_mJwP_D_8
    Clicca sul link e ascolta la canzone di Little Tony


    Un cuore matto, matto da legare…
    I ricordi di ieri, avvolti
    In fitte cortine di nebbia
    Fumosi dispersi svaniti

    Rivestiti di antica polvere
    Che ne ha sbiaditi i colori
    Dissolte remote percezioni
    Offuscato immagini
    Come un vecchio film muto
    In bianco e nero
    La pellicola sciupata
    Dall’usura del tempo

    Eppure…
    Cuore matto è tutt’ora
    Commozione pura
    Mi chiedo quali siano
    I miei migliori anni
    L’oggi che sto vivendo
    Dai toni accesi
    Emozioni che avverto
    In questo stesso istante

    I migliori tempi sono questi
    Che vivo nel presente
    E la colonna sonora?
    Un cuore matto (ma che batte ancora)

    Danila Oppio
    Inedita


    Anna Montella scrittore...e io lettore!!!



    LA STAGIONE DI MEZZO
    ...E poi vorresti che quel qualcosa accadesse per sconvolgerti la vita...

    Istantanee in agrodolce di un vissuto al femminile in cui ogni protagonista racconta se stessa riflettendosi, allo stesso tempo, in una miriade di immagini speculari.
    Una donna. Tante donne.
    L'immagine di copertina è un dipinto di Josè Van Roy Dalì



    DOPPELGAENGER
    l'anima allo specchio

    Dalla prefazione: Il romanzo, liberamente ispirato al mondo della comunicazione virtuale, è ambientato in un luogo fantastico, collocato nel periodo che appartiene agli albori di internet, quando le prime chat irruppero nella quotidianità di una utenza numerosa e variegata quanto impreparata a gestirne e comprenderne appieno le dinamiche e il fenomeno.




    ED ORA...
    dedichiamoci alla lettura...ma uno alla volta, per gustarli con calma!
    Ah, dimenticavo...
    Perché non li ordinate anche voi presso le librerie Feltrinelli o direttamente sul sito Ilmiolibro.it ?

    Oscar Bruno Munari: tre nuovi quadri

    Altri due quadri....prolifico artista!

    La lettera

    a chi la scrive? Soprattutto chi le scrive più, le lettere...quando ormai sms, chat, e-mail hanno sostituito penna e calamaio, stilografiche e lapis...
    oramai la lettera fa parte di un oggetto d'antiquariato!
    Bravo Bruno!



    Colazione sull'erba

    Oggi si chiamerebbe picnik, molto bucolico, contadino, 
    ma anche tanto appetitoso...me lo dai un panino?




    Un caffè per due...solo quello?

    Buon week end dalla Norvegia


    Uno spettacolo meraviglioso! Grazie Matteo! 



    Sul fondo Flekkefjord...in primo piano, un tocco di rosso, in mezzo a tanto blu..le snakers di Matteo!

    book trailer Lorenzo Poggi




    STRAORDINARIO! BRAVISSIMO LORENZO!!! E GRAZIE PER QUESTO TUO DONO.

    giovedì, marzo 27

    PREMIO I MIGLIORI ANNI - Danila Oppio 1° classificata narrativa



    Grazie agli organizzatori del premio, grazie a Fabrizio De André che attraverso la sua canzone mi ha dato la possibilità di vincere il Primo Premio, grazie ad Anna Melato, a Franco Crespi, nel ricordo di Mariangela!

    Concorso I MIGLIORI ANNI DELLA NOSTRA VITA


    Anna Montella27 marzo 18.27.49
    PREMIO I MIGLIORI ANNI DELLA NOSTRA VITA - Unica Edizione 2014
    I RISULTATI 
    Primi classificati e/o Menzioni Speciali + tutti gli autori selezionati per l'inserimento nell'antologia cartacea in preparazione, sul sito del Caffè al link a seguire 

    vincitori e selezionati
    www.caffeletterariolalunaeildrago.org
    Sezione Racconti brevi OPERA 1° CLASSIFICATA Danila Oppio – Legnano (Milano) 

    Ho atteso che fosse il Caffè Letterario La Luna e il Drago a dare per primo la notizia, ma ora con vera gioia comunico agli amici lettori, che ho vinto il primo premio con il mio racconto "All'ombra dei migliori anni".
    Oltre all'attestato, ho molto gradito il video-trailer realizzato da Anna Montella, relativo all'opera da me scritta.

    Condivido con voi attestato e video-trailer, per quanto riguarda il racconto, lo renderò visibile solo dopo che sarà pubblicata l'antologia che lo conterrà.

    Danila Oppio

    i

    Orfani del tempo

    Dal Belgio alla Polonia, passando per l'Inghilterra, il Lussemburgo e la Germania. La fotografa Rebecca Litchfield ha viaggiato per l'Europa con l'obiettivo di trovare e immortalare luoghi abbandonati. Una vecchia casa polverosa che ancora custodisce antichi ritratti e passeggini, una sala da ballo o una cabina di controllo: con le sue foto Rebecca ha voluto restituire dignità e memoria storica a questi e molti altri luoghi. La serie di immagini, scattate tra il 2012 e il 2014, si intitola "Orphans of Time" (Orfani del tempo).
    Da La Repubblica.it
    Vorrei aggiungere due parole: non pubblico qui tutta la raccolta fotografica della geniale fotografa, ma solo quelle foto che mi hanno maggiormente colpito: sono quadri, fotografici, e sto aspettando che un amico pittore li trasporti su tela, ridipingendoli a olio. Sono memorie del passato, tradizioni sepolte, ma che mi lasciano un senso di malinconia e di dispiacere, nel vedere come certi luoghi, certa mobilia, vada in rovina in quanto trascurata, ed il degrado cui i proprietari, o chi per loro, abbandonano oggetti e abitazioni che una volta rappresentavano il lusso, la bellezza, e che tuttora sono vestigia del passato.

    Danila Oppio  
















    Josè Van Roy Dalì: La verità surreale



    La storica "Milano Art Gallery" in via Alessi 11 a Milano, ospita un evento di forte risonanza mediatica accogliendo la mostra pittorica "La verità surreale" di Josè Van Roy Dali' figlio dell'esimio mentore del Surrealismo Salvador Dalì, organizzata dal noto manager produttore Salvo Nugnes. L'esposizione si terrà dall'11 al 26 maggio 2014, con vernissage inaugurale in data domenica 11 maggio alle ore 18.00. Nell'occasione speciale verrà celebrato l'anniversario dei 110 anni dalla nascita del grande Maestro catalano.




    Ricordo che lo scorso anno, il gallerista Salvo Nugnes espose i quadri di Amanda Lear.
    Credo che si senta particolarmente attratto dal fascino "surreale" di Salvador Dalì!
    Ringrazio Anna Montella per aver dato risalto a questo evento e porgo i miei migliori auguri a Josè affinché la sua esposizione abbia il meritato successo.

    Danila Oppio

    lunedì, marzo 24

    BRAVISSIMA MARISTELLA!






    Maristella Angeli partecipa,
    con i dipinti “L’albero della saggezza” e “L’albero della spiritualità”, alla
    IX RASSEGNA INTERNAZIONALE di ARTE PITTORICA
    “PREMIO TARGA D’ORO CITTÀ di GUBBIO – 2014”
    Dall'1 al 19 Aprile
    presso gli Arconi del Palazzo dei Consoli - Via Baldassini
    La mostra è promossa dall' Associazione Culturale Nautartis e patrocinata dallaRegione dell'Umbria, dalla Provincia di Perugia e dal Comune di Gubbio.
    Anche questa 9^ edizione è curata da Matilde Orsini. La presentazione della mostra e la premiazione degli artisti partecipanti al "Premio Targa d'Oro Città di Gubbio 2014", avverrà sabato 5 aprile 2014 alle ore 17,00
    Le sale espositive di Via Lucarelli sede della mostra, saranno aperte con il seguente orario:
    dalle ore 15,30 alle 18,30 – sabato e domenica dalle ore 10,00 alle 13,00 – 18,30
    In esposizione le opere di trentacinque artisti provenienti da diversi Paesi del mondo.
    Ospite d'Onore: Breda Catherine Ennis (Irl)
    Promotori
    - Comune di Gubbio
    - NautArtis, Associazione Culturale Gubbio
    Giuria del premio
    - Presidente: Gilberto Madioni
    - Aida Abdullaeva (Uzb)
    - Oliviero Gessaroli
    - Catia Monacelli
    - Beatrice Westphal (Ger)
    - Fulvio Paci
    - Ettore Sannipoli
    Segreteria organizzativa
    - Matilde Orsini
    Presentazione a Cura di: Lorenzo Fattori

    CONCORSO LETTERARIO LA VITA IN PROSA

    DEDALUS: corsi, testi e contesti di volo letterario
    L'organizzatore del concorso e titolare del sito Dedalus propone questo concorso letterario in prosa, ed io consiglio caldamente  la partecipazione ai lettori di questo blog.

    LA VITA IN PROSA

    Concorso Nazionale di Narrativa

     Terza edizione, 2014 

    - scadenza 31 maggio 2014 - 


    NORME DI PARTECIPAZIONE


    Il Concorso prevede la selezione di scritti inediti in prosa (racconti, lettere, considerazioni, brani di diario e qualsiasi altro testo creativo scritto in prosa).

    Periodicamente alcuni dei testi migliori pervenuti potranno inoltre essere inseriti, indipendentemente da quella che sarà la classifica finale del Concorso, nella rivista telematica DEDALUS: corsi, concorsi, testi e contesti di volo letterario, www.ivanomugnainidedalus.wordpress.com. Nel sito DEDALUS sono presenti, preceduti da un commento introduttivo, liriche, prose e interventi critici di alcune delle voci più significative del panorama letterario contemporaneo e alcuni autori giovani o emergenti dotati di personalità e talento.

    La Giuria del Concorso, composta da Mauro Ferrari (poeta, critico, direttore editoriale di puntoacapo Editrice), Luigi Fontanella (poeta, scrittore, critico letterario, direttore della rivista internazionale “Gradiva”) Roberta Lepri (scrittrice), Ivano Mugnaini (scrittore, consulente editoriale, co-direttore della collana di narrativa AltreScritture di puntoacapo Editrice, Alessandra Paganardi (scrittrice, collaboratrice di riviste letterarie nazionali), Daniela Raimondi (poeta e scrittrice), Valeria Serofilli (scrittrice, presidente del Premio Astrolabio), valuterà tutti gli scritti pervenuti e  proporrà infine a puntoacapo Editrice una rosa di Finalisti, tra cui tre Vincitori.

    I lavori Vincitori saranno pubblicati da puntoacapo Editrice, www.puntoacapo-editrice.com   www.puntoacapoeditrice.wix.com/puntoacapo  in un numero speciale dei “Quaderni di Narrativa Dedalus”, vero e proprio “Annuario” della narrativa italiana,  in cui i primi tre classificati saranno ospitati con una vetrina dei loro testi e  alcuni degli autori selezionati potranno comparire con il loro racconto più significativo.
     Al volume contenente i racconti vincitori e segnalati sarà dato ampio rilievo e godrà di una promozione di assoluto rilievo grazie alla mailing-list dell’Editrice e a tutti i canali di informazione ritenuti utili ed efficaci.

    Agli Autori che invieranno al Concorso La Vita in Prosa testi ritenuti interessanti potrà inoltre essere proposta la presentazione critica dei lavori con cui hanno partecipato, o di altri, anche già editi, presso lo storico Caffè letterario dell’Ussero di Pisa, o presso la Villa di Corliano, www.corliano.it , a San Giuliano Terme (Pisa), nell’ambito degli eventi letterari promossi dall’Associazione “AstrolabioCultura”, appuntamenti che hanno visto avvicendarsi nei mesi scorsi alcune personalità interessanti della prosa e della poesia contemporanea.


    MODALITÀ DI INVIO

    Gli autori interessati devono inviare i loro testi inediti entro il 31 maggio 2014. I partecipanti potranno inviare da uno a tre racconti, lettere, pagine di diario o brani di prosa creativa, a tema libero e di lunghezza compresa fra le due e le dieci cartelle per ciascun testo, tramite file in formato Word .doc (non .docx) oppure RTF,  allegato ad un messaggio e-mail indirizzato al seguente indirizzo: ivanomugnaini@gmail.com, indicando come oggetto del messaggio: "Concorso La Vita in Prosa 2014”.

    I dati personali dell’autore (nome, recapito postale, telefono, cellulare e indirizzo di posta elettronica) dovranno essere riportati esclusivamente nel corpo del messaggio, non nel file dei racconti. Nel corpo del messaggio dovrà anche essere trascritta la seguente dichiarazione: “I testi sono inediti e di mia esclusiva creazione. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del decreto numero 196/2003 nell'ambito del Concorso LA VITA IN PROSA”.

    È previsto un contributo spese di 10 € da inviarsi tramite pagamento sulla Carta Postepay numero 4023 6006 5865 2286 intestata a Ivano Mugnaini (codice fiscale MGNVNI64H12L833T);
    oppure tramite contante in una lettera (preferibilmente raccomandata) inviata a:  Ivano Mugnaini - via delle Sezioni, 4348 - Località Bargecchia - 55040 Corsanico (Lucca).

    La partecipazione al Concorso implica l'accettazione del presente regolamento in tutti i suoi punti. Il corretto ricevimento del messaggio e dei file con il racconto o i racconti, e la conseguente iscrizione al Concorso, saranno comunicati via e-mail a tutti i concorrenti. Il nome dei Vincitori sarà comunicato sul sito Dedalus, su diversi portali letterari e sul sito di puntoacapo Editrice.


    Per eventuali richieste di maggiori informazioni, o per qualsiasi altra richiesta riguardante il Concorso, scrivere all'indirizzo e-mail: ivanomugnaini@gmail.com.

    domenica, marzo 23

    Due foto bellissime




    Sembrano quadri, soprattutto questa sopra, pare un acquerello! Bravissima Anna!

    Chi indovina dove si trova?



    Perché in Italia dobbiamo vivere nel grigiore di città affumicate? 
    Quanta allegria nel percorrere queste vie così colorate!
    (Stavanger Norge)

    The Voice IT | Serie 2 | Blind 2 | Suor Cristina Scuccia - #TEAMJ-AX

    Primavera-Poesia

    Botticelli . La Primavera


     P

     O

    PRIMAVERA

     S

     I

     A

    la veste dell'inverno

    dolcemente si sfilaccia

    nel giorno più lungo

    la primavera

    entra nell'anima

    e veste di luce i sentimenti

    appesi alla croce dell'ombra

    che gratta contro il petto

    la fragranza e i colori

    della vita che nasce

    si avvolgono attorno alla parola

    impigliata in mezzo ai denti
    che scende lungo le labbra

    prendendo fiato

    in poesia di vita

    e

    i pensieri celati


    sbocciano in rose d'amore

    Giovanni De Simone
    ha partecipato alla Manifestazione Mondiale
    per la Poesia a Morbegno