POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione
Un diario dei miei pensieri non segreto, ma aperto a tutti.
E le poesie di amici e poeti illustri, che più mi hanno colpito.
In calce alla home page, così come sulla destra della stessa, potete leggere i miei quattro e-book, basta cliccare sulla copertina, e si apriranno le pagine. Buona lettura!

mercoledì, dicembre 17

Angela Fabbri e IL TEMPO

Ho chiesto ad Angela Fabbri se mi permetteva di pubblicare la sua ballata "Al Cavaliere della Repubblica, e lei così mi ha risposto:

Per me va benissimo! Grazie, Dani, anzi, Madonna Danila. Quella favola dei Cavalieri mi è rimasta nel cuore.
Sarà perchè da ragazza avevo scritto un romanzo, mai finito ma anche con i disegni dei personaggi, che si chiamava "IL  FALCO  di  LUBBOCK".

Tolkien: Chissà perché, ho pensato a lui, in quell'immagine che descrive il Tempo

Il Tempo, anche a me sfugge da tutte le parti. Sarà perché gli dò troppo da fare e allora lui scappa via. Perché, alla fine dei bei discorsi, il Tempo è un signore pigro che ama le sue pantofole e magari una bella fumatina in poltrona. 
Un tempo, appunto, soleva sedere davanti al fuoco e accendersi un sigaro profumato e rifletteva mentre le scintille dei ciocchi facevano scintillare i suoi occhi. E la dolce faccia un po' piena ma bellona, sorrideva, pensando al passato e al futuro... godendosi il suo presente.
Adesso guarda la TV. Al cinema non va mai, perchè gli impediscono di fumare e lui, a fine giornata, vuol prendersi qualche piccola gioia che non fa danno a nessuno.
Questo è il Tempo. Se lo facciamo lavorare troppo, ci sfugge via. Se lo facciamo lavorare poco, diventa grasso e ci pesa addosso come un macigno.
Mi è venuta così. Ti piace?
Angie


E come potrebbe non piacermi? Hai dipinto il Tempo quasi come un pacioso Babbo Natale o come Tolkien in questa immagine!
Dani

Nessun commento:

Posta un commento