POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione
Un diario dei miei pensieri non segreto, ma aperto a tutti.
E le poesie di amici e poeti illustri, che più mi hanno colpito.
In calce alla home page, così come sulla destra della stessa, potete leggere i miei quattro e-book, basta cliccare sulla copertina, e si apriranno le pagine. Buona lettura!

venerdì, ottobre 30

Stille di dolore

Stille di dolore
(a tutte le donne maltrattate)        


Inserì
la mano
e frugò
nel petto
Vi trovò
fascine
di sterpi
secchi
Ascoltava
stupita
uno strano
suono
come
un calpestio
di pesanti
passi
su sassi
appuntiti
tormentando
i suoi piedi
doloranti
e stanchi
Estrasse
conficcata
nel cuore
sanguinante
l’arrugginita
lama
di pugnale
dimenticata
- non proprio
per caso -
dal suo
aguzzino.

Danila Oppio

Nessun commento:

Posta un commento