POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione
Un diario dei miei pensieri non segreto, ma aperto a tutti.
E le poesie di amici e poeti illustri, che più mi hanno colpito.
In calce alla home page, così come sulla destra della stessa, potete leggere i miei quattro e-book, basta cliccare sulla copertina, e si apriranno le pagine. Buona lettura!

venerdì, dicembre 16

LA FIDANZATA DI GUERRA di Tommaso Mondelli su LargoLibro


venerdì 16 dicembre 2016
Tommaso Mondelli - La fidanzata di guerra

Autore: Tommaso Mondelli
Titolo: La fidanzata di guerra
Editore: L’ArgoLibro
Prefazione e cura di Danila Oppio
Anno di pubblicazione: 2016
Numero pagine: 66

Copertina: a colori, cartoncino brossurato
Formato: 14,5x21
Prezzo di copertina euro 10,00
Spese di spedizione euro 3,63 (raccomandata postale)
Per contattare l’autore: 
mondellitommaso.19@gmail.com
Per info e ordini: largolibro@gmail.com 

Esce una nuova, preziosa pubblicazione di Tommaso Mondelli, classe 1919, dedicata – come altre pubblicazioni in passato – agli eventi della sua vita che l’autore ha voluto “ripercorrere attraverso il ricordo e la scrittura.
Nel 2013 “L’ArgoLibro” ha pubblicato “Settimane bianche e crociere a costo zero” (qui trovate la pagina dedicata), dedicata alle avventure e disavventure vissute in prima persona durante la Seconda Guerra Mondiale. “La fidanzata di guerra” si riallaccia a quell’opera, riprendendo e sviluppando un aspetto particolare vissuto da tantissimi soldati e donne in anni inevitabilmente votati all’incertezza e all’emergenza.
La scrittrice, poetessa e saggista Danila Oppio ha curato, tra l’altro, due ricerche sull’argomento, parlandoci anche delle “mogli-bambine” africane durante il periodo fascista.
Leggendo le esperienze di Tommaso Mondelli e le ricerche di Danila Oppio, si fa strada nella mente del lettore una maggiore consapevolezza legata alla necessità di evitare a priori la guerra, ogni guerra, perchè oltre agli orrori in prima linea facilmente immaginabili, c’è anche lo stravolgimento della quotidianità di interi popoli.

“La fidanzata di guerra” è quindi un nuovo, prezioso tassello che va nella direzione della pace duratura da costruire tutti insieme tutti i giorni. Ogni giorno di pace è un giorno che ci allontana dall’odio della guerra.


Nessun commento:

Posta un commento