POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione
Un diario dei miei pensieri non segreto, ma aperto a tutti.
E le poesie di amici e poeti illustri, che più mi hanno colpito.
In calce alla home page, così come sulla destra della stessa, potete leggere i miei quattro e-book, basta cliccare sulla copertina, e si apriranno le pagine. Buona lettura!

mercoledì, dicembre 28

TICINO di Mariella Oppio Maiocchi



E l'acqua scorre
tra sasso e sasso e
saltellando. racconta
cantando , la sua storia.
Sono il Ticino,
un fiume allegro.

Attraverso paesi,
pianure, campagne.
A volte m’ ingrasso
di cose non buone
La civiltà, signori,
non ha rispetto.

Raccolgo rami secchi,
tronchi abbandonati
e tutto converge
 sotto i ponti ingorgati.

Le mie acque azzurre
 planano come aliante
piccole spiagge,
mete estive di bagnanti.

Il calore mi asciuga
ed ecco la sabbia fine
che scorre fra le dita
di qualche radice.

E ' la mia storia.
La mia lunga vita,
che si rifugia
nelle braccia del Po.

E con lui lentamente
 o impetuoso
mi sfogo nell'Adriatico
tra le onde
piatte del mare
frangendomi
nella rena con loro.

Ero acqua dolce
ed ora sono salato..
Il destino di un fiume
idea del Creato!

Mariella Oppio Maiocchi

2 commenti:

  1. ' Ero acqua dolce ed or son salato...'
    Bello il percorso, Mariella, lungo e saltato.
    Angela Fabbri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissima poesia Mariella, fa riflettere anche sull'andare della propria vita.
      Cugina Dolores

      Elimina