POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione
Un diario dei miei pensieri non segreto, ma aperto a tutti.
E le poesie di amici e poeti illustri, che più mi hanno colpito.
In calce alla home page, così come sulla destra della stessa, potete leggere i miei quattro e-book, basta cliccare sulla copertina, e si apriranno le pagine. Buona lettura!

sabato, novembre 30

Giovanna Giordani attende il Natale





e questi gnomini? Ma quanto sono carini!
Una pignetta, un po' di pannolenci, una pallina per la
testolina, e il gioco è fatto! Possono essere appesi all'albero, ma anche
appoggiati in un angolo del salotto, in un girotondo festoso!
Tante allegre campanelle, da appendere all'albero, realizzate
con vasetti di yogurt . indispensabile che siano bianche, e decorate con nastri,
fiorellini e quanto possa dare un tocco festoso!
Fatine realizzate con base di pigne, nastri decorativi..bellissime
da appendere sull'albero di Natale, per creare un effetto magico

composizione natalizia
Preparando dei meravigliosi addobbi, delicati come la sua anima da poetessa e scrittrice.
Giovanna vive nel nel trentino ed ha a disposizione i doni della natura, per abbellire la casa con decorazioni che profumano di abete, di bosco e di... arte e bontà.


Dolcissima Gio, ti ringrazio per avermi permesso di pubblicare le foto delle tue creazioni, che spero possano suggerire ai lettori come riciclare e utilizzare materiale di recupero, per accogliere nella propria casa, il Bambino che nasce!

Composizione con rami di abete, pigne e decorazioni natalizie
Ed ora, dopo questo dono di Giovanna, vi invito a visitare i suoi due siti poetici, per apprezzarne la  bravura e la delicatezza d'animo della nostra amica poetessa.

Ancora una piccola luce: http://giovigiordy.blogspot.it/

Un saggio della sua ars poetica

LE VOCI DEL BOSCO D'INVERNO

Le voci del bosco d’inverno
le senti frusciare
fra i rami svestiti
e le foglie rimaste
a vegliare
Si attorcigliano ai sassi
ai tuoi passi
poi salgono su
sulle cime
fino all’orlo del cielo
un po’ bigio
e ricadono bianche
in fondo alla mente
sorpresa
dal canto di gioia
alla vita
del pettirosso

 Giovanna Giordani  -

2 commenti:

  1. Carissima Danila, come ho detto sull'altro tuo "Il Paradiso non può attendere" mi hai fatto un bellissimo regalo di Natale con la tua gentile ospitalità sui tuoi blog. Un grazie immenso e che la vita ti sorrida, sempre!
    Giovanna

    RispondiElimina
  2. Che la vita sorrida anche a te, carissima, poiché te lo meriti davvero!
    Grazie ancora per le belle foto dei tuoi lavori, e per quella struggente poesia che mi ha toccato nel profondo!
    Un tenero abbraccio
    Danila

    RispondiElimina