POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione
Un diario dei miei pensieri non segreto, ma aperto a tutti.
E le poesie di amici e poeti illustri, che più mi hanno colpito.
In calce alla home page, così come sulla destra della stessa, potete leggere i miei quattro e-book, basta cliccare sulla copertina, e si apriranno le pagine. Buona lettura!

venerdì, novembre 22

Quando l'amore vince



Stavamo riprendendo
I fili della nostra storia
Dopo un grigio periodo

 Tu li hai recisi all'istante.
 Riannodarli è fatica immane
Non si può rendere integro
Un vaso di coccio infranto.

Eppure…

Ho un mondo intero
Da donarti e del quale
Devo presto liberarmi

E’ peso troppo grave
Nella piccola bisaccia
Della mia stanca vita

Continuerò ad amarti

Danila Oppio



6 commenti:

  1. Gentile Signora,
    mi spiace proprio tanto che lei abbia perso il suo secchiello blu. Non ho i mezzi per ricomprarglielo.
    E cancelli pure il mio commento se lo desidera, in quanto è anonimo.

    RispondiElimina
  2. Caro Anonimo, lei insiste col voler commentare senza firmarsi, Non ho perso il mio secchiello blu, perché forse non l'ho mai posseduto realmente. Penso di sapere chi lei sia, la riconosco dallo stile in cui scrive, uno stile che non appartiene a tutti, ma solo a lei.
    Avrei preferito, cara Angie, che ti firmassi! ciao!

    RispondiElimina
  3. Aggiungo che se ho cancellato il precedente commento anonimo, è perché desidero vivamente che chi scrive abbia il coraggio di presentarsi. Se fosse stata apposta la firma, non avrei eliminato quel commento!

    RispondiElimina
  4. Gentile Signora, sono solo quello del secchiello blu. Visto che non si ricorda di me non scriverò più.
    Distinti ossequi

    RispondiElimina
  5. Tengo a precisare che quei commenti cancellati, e l'aneddoto del secchiello blu non si trovavano neppure in questo blog, ma sull'altro mio. Di conseguenza quel riferimento al secchiello è la chiara risposta di chi lei sia, carissimo anonimo!

    RispondiElimina
  6. Quello del secchiello blu ...il personaggio si chiama Tobia, chi mi ha inviato il raccontino è il mio Padre Provinciale, e l'altro protagonista è il fornaio..lei non è certamente Tobia e neppure il fornaio, tanto meno il Padre Provinciale...in quanto i primi due sono personaggi inventati, e il Provinciale non esordirebbe con: Gentile Signora...quindi?

    RispondiElimina