POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione
Un diario dei miei pensieri non segreto, ma aperto a tutti.
E le poesie di amici e poeti illustri, che più mi hanno colpito.
In calce alla home page, così come sulla destra della stessa, potete leggere i miei quattro e-book, basta cliccare sulla copertina, e si apriranno le pagine. Buona lettura!

giovedì, gennaio 14

FUMETTI....che passione!!


CARLO LIMIDO
Sono nato nel 1969 a Legnano, dove vivo e lavoro. Da sempre appassionato al disegno e al mondo dei fumetti in particolare, ho mosso i primi passi nel mondo dell'editoria per ragazzi nel 1991, grazie all’agenzia editoriale Epierre di Milano (oggi If Edizioni). Ho iniziato a collaborare con Disney Italia dal 1992, disegnando (e qualche volta sceneggiando) principalmente storie a fumetti per le varie testate del gruppo, naturalmente in particolare per Topolino. Dal 2013, tutte le testate sono edite da Panini, con la quale la collaborazione è continuata e si è allargata, arrivando a comprendere copertine e redazionali. Negli anni, ho avuto modo di ampliare il mio percorso ad altri editori: ho collaborato con Mondadori, De Agostini, Mattel, Piemme, Ricordi, Raffaello - Celtic Publishing, Egmont ed altri, contribuendo a sviluppare progetti editoriali, realizzando copertine, illustrazioni e fumetti sempre nell’ambito dell’editoria per bambini e ragazzi.
§§§§§§§§
Sopra, una una breve biografia dell'autore dei fumetti che vado a presentare...una piccola galleria, giusto per un assaggio, e che potrete meglio ampliare, aprendo il suo sito personale al link seguente http://carlolimido.tumblr.com/ e anche qui: http://www.topolino.it/archivi/limido-carlo/

Sussurro una confidenza: Carlo è il marito di mia figlia Valeria e il padre dei miei adorati nipoti Simone e Lorenzo. Sono veramente orgogliosa di averlo per genero, per le sue doti umane e artistiche. Ma questo non è del tutto un segreto, poiché ne parla anche lui, al link degli archivi di Topolino||









Nessun commento:

Posta un commento