POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione
Un diario dei miei pensieri non segreto, ma aperto a tutti.
E le poesie di amici e poeti illustri, che più mi hanno colpito.
In calce alla home page, così come sulla destra della stessa, potete leggere i miei quattro e-book, basta cliccare sulla copertina, e si apriranno le pagine. Buona lettura!

sabato, settembre 20

PARTO



Parto
Racchiudo in un fagotto
spezzoni della mia vita

Parto
verso un destino ignoto
un peso sulle spalle
duro da sopportare

Parto
Come una vagabonda
svuotata d'ogni bene
Unico capitale
una sorda sofferenza
che fa molto male

Parto
procedendo senza meta
lungo un percorso impervio
sullo sfondo non vedo un porto
dove la mia vela approdare

Parto
un viaggio senza ritorno
alle mie spalle un portone
han chiuso, e m'han cacciata via
senza una spiegazione

Parto
non porto con me rancore
pur se dentro l'anima
v'è una piaga di dolore

Parto
non so dire dove sbarco
in quell'oceano in tempesta
la mia barca affonderà
con una breccia al fianco

Ma pur nella nebbia fitta
dove non vedo nulla
nomade, svuotata, vado
veliero fantasma privo di rotta

Ma parto...

Danila Oppio
Inedita






Nessun commento:

Posta un commento