POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione
Un diario dei miei pensieri non segreto, ma aperto a tutti.
E le poesie di amici e poeti illustri, che più mi hanno colpito.
In calce alla home page, così come sulla destra della stessa, potete leggere i miei quattro e-book, basta cliccare sulla copertina, e si apriranno le pagine. Buona lettura!

lunedì, gennaio 27

Il pitale "alto-locato"



Sullo scaffale di un supermercato

qualcuno in alto avea locato un vaso decorato,
più in basso, in un angolo, quasi in sordina
si intravedeva un servizio di bicchieri da cucina.
Il vaso si pavoneggiava tronfio motteggiando

 la famigliola di bicchieri posta più in basso.
 Il capofamiglia taceva serafico 
senza lasciarsi andare ad alcun commento. 
All'ennesima provocazione gratuita del vaso, però, 
dolendosi del dispiacere della sua famigliola 

ritenne opportuno sottolineare una verità incontrovertibile.

O vaso - disse - a te nessuno ha mai spiegato 

il vero uso a cui sei destinato. 
Noi siamo poveri e modesti, 
nessuno ha pensato di fregiarci di decori 
ma... vedi...con fregio o senza fregio noi restiam bicchieri...
mentre tu con tutti i tuoi decori e la tua boria...
non ti aspettano certo momenti di gloria 
perché vedi tu... caro compare... 
tu altro non sei e non resti che...un pitale.


Guido Keller - scapigliatura milanese

Anna Montella

1 commento: