POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione. Recensioni stilate da me e da altri autori. Editoriali vari.
Pubblico poesie, racconti e dialoghi di vari autori.
Vi si possono trovare gallerie d'arte, fotografie, e quant'altro l'estro del momento mi suggerisce di pubblicare.
Sulla banda destra della home page, potete leggere i miei quattro e-book poetici ed altre sillogi di alcuni autori. Così come le riviste online de L'Approdo e de La Barba di Diogene, tutto si può sfogliare, è sufficiente cliccare sulla copertina.
Buona lettura!

venerdì, settembre 30

RECIPROCITA' - di Roberto Vittorio Di Pietro




 Da Come conchiglie, liriche

Capitolo I
Visions fugitives

Mimoletnosti:
...cose volanti, cose di passaggio,
fuggevoli visioni,interi mondi
dalle tinte perennemente instabili...
(Konstantin D. Balmont - "La saggezza ignoro")

I.

Animae dimidium meae
(Orazio)




Reciprocità

Apro all'amico l'uscio dei pensieri;
gli accordo accesso a polverosi spazi
dove nemmeno i tarli osano entrare.

Spalanco armadi, teche e ripostigli,
solai e cantine, stanze inopinate:
tutto del mio rifugio ho da mostrargli.

"Sta casa tua...se è ingombra di macerie!..."
(Cosi arieggiata è nuda di mistero?)
Di me gli basta. Ha visto. Se ne va.

Roberto Vittorio Di Pietro

1 commento:

  1. Sì, ma non era un amico. Era un giornalista.
    Angela Fabbri

    RispondiElimina