POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione
Un diario dei miei pensieri non segreto, ma aperto a tutti.
E le poesie di amici e poeti illustri, che più mi hanno colpito.
In calce alla home page, così come sulla destra della stessa, potete leggere i miei quattro e-book, basta cliccare sulla copertina, e si apriranno le pagine. Buona lettura!

sabato, giugno 28

Galleria d'Arte: BRUNO OSCAR MUNARI



La pittrice Laura Casiroli ed io abbiamo rotto l'anima a Munari, fintanto che si è deciso ad inviarmi la sua biografia, richiesta da suoi estimatori, in questo stesso blog. Desideravo accontentarli, poiché a Bruno ho dedicato già due piccole gallerie d'arte, ma erano prive di una benché minima presentazione dell'autore.






Brevissima e concisa  autobiografia

Milano, via Borsieri 28, terza porta a destra sul pianerottolo che guarda in cortile.
In casa mia si respirava il profumo dei gerani di mia madre che, frammisto a quello dei colori ad olio di papà, si trasformava in  un aroma incredibilmente affascinante per un ragazzino qual ero.            
La mia fortuna fu quella di essere costretto a  convivere con quell'improbabile miscuglio di aromi che certamente mi penetrarono sotto pelle fino a raggiungere e ad intrufolarsi in chissà quali gangli del mio cervello  per indicarmi la via da percorrere.            
I risultati, dopo più di quarant'anni di attività e diverse, graduali ed impercettibili trasformazioni,  sono quelli  che state vedendo o che, probabilmente, avrete già visto.
Dopo un periodo perlopiù dedito alle mie primissime nature morte ed ad  alcuni ritratti, sono passato alle donne esotiche che certamente parecchi di voi conoscono bene, per poi percorrere per la seconda volta, molto più recentemente e con maggiore attenzione pittorica, la medesima strada col medesimo intento.
Non starò certo ad elencare le mie passate mostre come fossero trofei.
Preferisco farvi sapere quali saranno le mie prossime mostre personali:
Quarta settimana di agosto e prima di settembre 2014, più di quaranta opere  in mostra nel bellissimo
Palazzo Ducale di Palma di Montechiaro (Agrigento)
Subito dopo la mostra si sposterà a Civate (Lecco)

Vi aspetto
                                                                     
Bruno Oscar Munari






4 commenti:

  1. Donne che se impersonificate mi farebbero impazzire

    RispondiElimina
  2. Sì, caro Anonimo, ma prima di te hanno fatto impazzire Hugo Pratt.
    Angela Fabbri

    RispondiElimina
  3. In effetti, gradirei che chi commenta aggiunga il suo nome. Può essere che se ne sia semplicemente dimenticato, così come che preferisca l'anonimato. Quel che conta, è che i commenti siano sempre mantenuti sul filo della correttezza. Hugo Pratt è stato un grandissimo disegnatore di fumetti, non possiamo dimenticare il suo Corto Maltese, ma Bruno è un ottimo pittore, che poco ha a che fare con un fumettista.

    RispondiElimina
  4. Poco ha a che fare con un fumettista, certo, ma molto ha a che fare con Hugo Pratt e proprio quello di Corto Maltese che tu hai ricordato. Me lo evocano la lunga striscia di sabbia bianca e il mare buio, le donne misteriose di un fascino inarrivabilmente lontano che crea il desiderio di averle molto vicino, il vento che modella loro addosso le vesti e che tace, quieto, mentre lei ti guarda dal
    seggiolone del ‘Monaco’ (*).
    Ringrazio Bruno Oscar Munari per avermi regalato queste meraviglie nella gioia del suo meraviglioso colore.
    Angela Fabbri

    (*) Hugo Pratt “Una ballata del mare salato”

    RispondiElimina