POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione
Un diario dei miei pensieri non segreto, ma aperto a tutti.
E le poesie di amici e poeti illustri, che più mi hanno colpito.
In calce alla home page, così come sulla destra della stessa, potete leggere i miei quattro e-book, basta cliccare sulla copertina, e si apriranno le pagine. Buona lettura!

sabato, giugno 21

Mondiali di Calcio...o soap-opere soporifere?




Ho visto la partita dell'Italia, oggi pomeriggio. La partita?
Italia contro Costarica. Contro?
L'Italia era rimasta negli spogliatoi, Il Costarica ha giocato avendo per avversari dei fantasmi che, ovviamente, in tal forma, sfioravano solo la palla facendole il solletico. E quindi, di conseguenza, il Costarica, giocando da solo, ha vinto. Il suo è comunque stato un bel solitario che mi ha impedito di addormentarmi cosa che invece è riuscita bene a Balotelli, l'elefante di granito messo a difesa della porta avversaria.  

Angela Fabbri



 Bell'articolo! Sintetico ma la dice tutta! Non l'ho guardata, perché bastavano i lamenti dei miei familiari, per farmi comprendere cosa stesse accadendo. Pensando che Costarica fosse inferiore all'Italia, anch'io ho dormito, ma sugli allori! 
Per poi destarmi come da un incubo. 
Quando si è troppo sicuri di sé, non si tiene in debito conto le capacità dell'avversario. E se penso ai contratti mega-danarosi dei nostri calciatori, mi chiedo se non avessero un po' di vergogna, solo un pochino, per non essersi impegnati fino allo spasimo.
Per mia fortuna, faccio il tifo per un buon gioco, non importa la squadra che lo pratica.

Danila Oppio


5 commenti:

  1. Grazie della pubblicazione inaspettata, Dani.
    Ma almeno l'avrai fatto leggere, prima, a tuo marito Carlo e a tuo figlio Thomas che sicuramente di calcio ne sanno ben più di me?
    Io... ne ho dato solo un'immagine.
    A proposito, bella la prima foto, quella annegata nel rosso. Sembra risalire ai manifesti dei film di fantascienza degli anni '60. Che so? "Viaggio allucinante"...
    Forse siamo fermi a quell'epoca, e dobbiamo ancora vincere 2 mondiali.
    Angela

    RispondiElimina
  2. La foto l'ho trovata sul web, ed è proprio riferita alla partita che hai così sapientemente e perché no, ironicamente commentato! Ma anche l'altra pare un'immagine di un film di fantascienza..una specie di disco volante atterrato sul pallone...che per l'Italia si è sgonfiato! O erano palloni gonfiati i calciatori? Dubbio amletico! L'hanno letta, i miei ragazzi, ma credo lo abbiano fatto tutti gli amici di Google Plus e di FB! Infatti l'ho condiviso, questo tuo articolo giornalistico! Era sprecato, se fosse stato solo su questo blog!

    RispondiElimina
  3. E cosa ne hanno pensato, sì, dico, i tuoi ragazzi, della mia immagine della partita di venerdì?
    Angela

    RispondiElimina
  4. Le tue considerazioni sono molto appropriate al caso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anonimo. Posso chiederti chi sei?
      Angela

      Elimina