POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione
Un diario dei miei pensieri non segreto, ma aperto a tutti.
E le poesie di amici e poeti illustri, che più mi hanno colpito.
In calce alla home page, così come sulla destra della stessa, potete leggere i miei quattro e-book, basta cliccare sulla copertina, e si apriranno le pagine. Buona lettura!

venerdì, agosto 29

Prigione di cemento



apri la porta
e fingi di volare
verso la luce
per cogliere un fiore rosso
nato nelle ferite
di una prigione di cemento
dove i giorni
chiusi nell'ombra
scivolano sull'asfalto

mani di pietra
hanno strappato calendari
ma
il canto dei grilli
è stato soffocato
dal rombo dei motori

la soluzione
che non esiste
per i politici è
lo specchietto per le allodole.

Giovanni De Simone
Inedita


2 commenti:

  1. Molto bella e amara nella realtà che ci imprigiona.
    Tanti complimenti.
    Graziella

    RispondiElimina
  2. Soprattutto amara. Si spera che i politici siano in grado di cambiare qualcosa.
    Grazie carissima.

    RispondiElimina