POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione
Un diario dei miei pensieri non segreto, ma aperto a tutti.
E le poesie di amici e poeti illustri, che più mi hanno colpito.
In calce alla home page, così come sulla destra della stessa, potete leggere i miei quattro e-book, basta cliccare sulla copertina, e si apriranno le pagine. Buona lettura!

sabato, novembre 28

Ci sono cavalli e cavalli 2!

Ed ora è il turno dei cavalli giganti!










2 commenti:

  1. Da donna di casa mi chiedo: A quelli bianchi di pelo, zampe-coda-criniera, chi li tiene puliti?
    Angie

    RispondiElimina
  2. Ci pensa il groom o stalliere! Ma se il cavallo è di privato, è lo stesso proprietario che se ne occupa. Mio figlio fa la doccia ai cavalli,li spazzola, districa con un olio speciale criniera e coda, mette il grasso agli zoccoli, insomma, ci si impiega di più a prendersi cura del cavallo che non nel montarci in sella!! Ma se li ami, sai che hanno bisogno di tante cure. E pomate se hanno qualche lesione (se le fanno spesso, o litigando tra loro o sbattendo contro i muri del loro box, o nel paddock, che è il recinto antistante il box). Va chiamato il maniscalco per limare gli zoccoli, che altro non sono che l'unghia del cavallo, e che cresce, e poi ferrati. e controlli periodici del veterinario. Insomma, occuparsi per bene di un cavallo è un lavoro quasi a tempo pieno. Perché poi la stalla va ripulita dallo stallatico e rimessa la lettiera nuova di paglia. Va dato loro non solo il foraggio, ma anche cibo che contenga vitamine. Poi sono golosi di carote, catalogna, mele e anguria, ma occorre darne poca, altrimenti hanno problemi di digestione. Vedi? Ho imparato anch'io, attraverso i racconti di mio figlio!

    RispondiElimina