POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione. Recensioni stilate da me e da altri autori. Editoriali vari.
Pubblico poesie, racconti e dialoghi di vari autori.
Vi si possono trovare gallerie d'arte, fotografie, e quant'altro l'estro del momento mi suggerisce di pubblicare.
Sulla banda destra della home page, potete leggere i miei quattro e-book poetici ed altre sillogi di alcuni autori. Così come le riviste online de L'Approdo e de La Barba di Diogene, tutto si può sfogliare, è sufficiente cliccare sulla copertina.
Buona lettura!

sabato, giugno 29

Galleria d'arte: alle donne piace leggere

Ho postato alcuni quadri di autori famosi, su http://gironzolandotralenuvole.blogspot.it/
ma mancavano ancora moltissimi quadri che raffigurano donne alle prese con la lettura. Le inserisco qui, a caso...senza il nome dell'autore, basta ammirarne la bellezza. Ciò che mi ha inoltre colpito, sono le posizioni ed i luoghi dove queste donne leggono: comodamente sdraiate sul letto, sedute impettite sul divano, oppure scomodamente appollaiate su di una poltroncina, nel campo da coltivare, su di una panchina al parco, in piedi ai giardini, appoggiate al tronco di un albero, in mezzo ad un'abbondante fioritura...ogni luogo ed occasione vale, pur di leggere!







2 commenti:

  1. L'ultima immagine è la più vera e quindi, per me, la più bella. Una donna che porta con sé una lettera molto importante e, per leggerla, va a confondersi in un campo di fiori d'erba. Il che non ha impedito all'artista di esserne talmente colpito, da ritrarne la privacy.
    Angela Fabbri

    RispondiElimina
  2. Sono d'accordo con te, Angie, molti di quei quadri raffigurano modelle in posa, talvolta non realistica, ma sono comunque donne che leggono...e se penso a quanto analfabetismo regnava nei secoli scorsi, soprattutto tra le donne, mi fa piacere apprendere che la lettura era tenuta in seria considerazione.
    Ma l'ultima, e non a caso l'ho lasciata alla fine, è quella che piace di più anche a me, non solo per i colori, ma proprio per quella ricerca di solitudine, per poter leggere segretamente una lettera speciale, forse d'amore.

    RispondiElimina