POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione. Recensioni stilate da me e da altri autori. Editoriali vari.
Pubblico poesie, racconti e dialoghi di vari autori.
Vi si possono trovare gallerie d'arte, fotografie, e quant'altro l'estro del momento mi suggerisce di pubblicare.
Sulla banda destra della home page, potete leggere i miei quattro e-book poetici ed altre sillogi di alcuni autori. Così come le riviste online de L'Approdo e de La Barba di Diogene, tutto si può sfogliare, è sufficiente cliccare sulla copertina.
Buona lettura!

giovedì, giugno 20

Impossibile in Italia?

Non solo in Cina si possono ammirare distese colorate...quelle sono di arenaria stratificata, queste che pubblico, immagini delle campagne di Castelluccio di Norcia, le cui loro colorazioni sono dovute alla grande fioritura. Un fantastico spettacolo offerto gratuitamente da Madre Natura! Ringrazio Gavino Puggioni per avermi informato di questa bellezza tutta italiana, della quale ho recuperato alcune foto dal web. Ecco cosa ci racconta il poeta Gavino:
Invece è possibile trovare qualcosa di simile anche da noi, nella nostra Italia. Se vai a cercare a CASTELLUCCIO DI NORCIA, presso i monti Sibillini, in Valnerina tra maggio e luglio,in quella terra si forma un mosaico di colori davvero molto simili a questo da te riportato.
Se lo trovi pubblicalo, è bellissimo. Come vedi, subito fatto, carissimo Gavino!

Nel Corriere della Sera di ieri, 22 giugno 2013, ho letto questo trafiletto, al riguardo:
"I NARCISI E LE VIOLETTE - CASTELLUCCIO IN FIORE
Il periodo è questo, tra fine giugno e luglio, e dura una ventina di giorni,  ma stabilire la data esatta è impossibile, Richiama turisti da tutto il mondo perché la fioritura nella piana del Parco dei monti Sibillini, ricoperta da mille colori, è uno spettacolo. Genzianelle, narcisi,  violette, papaveri, ranuncoli e fiordalisi tingono di arcobaleno il mare d'erba del Piano Grande e del Pian Perduto attorno al borgo di Castelluccio di Norcia. Un luogo reso famoso nel mondo dalla lenticchia che qui viene proposta nelle profumate zuppe di legumi. Per godere della fioritura e della cucina c'è il nuovo Agriturismo Cascina Brandimarte, con vista panoramica sul Monte Vettore e la piana."








1 commento:

  1. Grazie Danila, bravissima, come vedi anche noi, spettacoli della natura, ne abbiamo e come!
    Basta cercarli e....esistono e vanno conservati!
    Ciao
    Gavino

    RispondiElimina