POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione
Un diario dei miei pensieri non segreto, ma aperto a tutti.
E le poesie di amici e poeti illustri, che più mi hanno colpito.
In calce alla home page, così come sulla destra della stessa, potete leggere i miei quattro e-book, basta cliccare sulla copertina, e si apriranno le pagine. Buona lettura!

domenica, ottobre 20

Dolore



Padre
guarda come sono stanco:
la mia croce
esposta all'acqua del patimento
è gonfia
e la voce che t'invoca
è debole
Tu mi eludi
per i miei peccati...
placo la tua sete d'amore
con l'indifferenza e l'ingratitudine
e schiaccio il tuo cuore
sotto il peso della mia durezza
Tu che hai sofferto e soffri
hai sempre mostrato bontà e tenerezza
per le lacrime dei tuoi figli
Tu che sei ristoro dei tribolati
deh
dammi salute e pace
e
aiutami a tornare all'ovile.

Giovanni De Simone
Inedita
https://mail.google.com/mail/images/cleardot.gif

Nessun commento:

Posta un commento