POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione
Un diario dei miei pensieri non segreto, ma aperto a tutti.
E le poesie di amici e poeti illustri, che più mi hanno colpito.
In calce alla home page, così come sulla destra della stessa, potete leggere i miei quattro e-book, basta cliccare sulla copertina, e si apriranno le pagine. Buona lettura!

giovedì, agosto 22

Mi hanno rubato il pattume!

Email del 21 agosto 2013




Normalmente, quando so che devo uscire, appoggio il sacchetto del pattume di fianco alla mia porta che dà sulle scale interne. Oggi c'era Lana e anche lei fa così, perchè se lo deve finire di riempire mentre fa le pulizie lo usa.
Lana esce per andar via e il pattume è sparito!
Saranno stati gli amici Cinesi?
La storia si colora di  giallo.
Ciao
Angie, che ha mangiato ma non sa più cosa deve fare, salvo che guardare, alle 23, Miss Fischer.

Tò! questa è bella davvero! Con tutto quel che c'è da rubare, pure il pattume? Ma saranno stati i tuoi amici cinesi, che hanno pensato di farti un favore, buttandolo via loro!
Belli i tuoi quadri, ora da pdf li trasformo in Jpeg!
Ciao e buona cena!
Dani molto pragmatica

Può darsi che più tardi guardi i Versi, adesso finalmente gioco un po' a carte.
Mangiato... ho divorato un po' di polenta e fesa di maiale al latte, il resto è per Tally. E poi, cosa meravigliosa, 3 piccoli fichi comprati stamane e portati dal fruttivendolo alle 17:30 (mi ero già dimenticata di lui perché ero già uscita 2 volte, avevo chiacchierato con Sesìl per le foto di Tally e ero andata per farmi scannare quel vecchio esperimento con le chine che però è incompleto), dicevo 3 piccoli meravigliosi ficolini, di quelli piccoli piccoli che, nell'aspetto, nelle dimensioni e nel colore, sembrano più cavoletti di Bruxelles che fichi. Ma sono dolcissimi e si sciolgono in bocca... Adesso sento Tally abbaiare un po' arrabbiato e vado a portargli il resto della mia cena.
Ciao. Che sono stanca stanca stanca. Quei quadri fanno parte di una storia sperimentale composta nel giugno 1971.
Angie che ti augura la buonanotte. 


Nessun commento:

Posta un commento