POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione. Recensioni stilate da me e da altri autori. Editoriali vari.
Pubblico poesie, racconti e dialoghi di vari autori.
Vi si possono trovare gallerie d'arte, fotografie, e quant'altro l'estro del momento mi suggerisce di pubblicare.
Sulla banda destra della home page, potete leggere i miei quattro e-book poetici ed altre sillogi di alcuni autori. Così come le riviste online de L'Approdo e de La Barba di Diogene, tutto si può sfogliare, è sufficiente cliccare sulla copertina.
Buona lettura!

martedì, novembre 29

Ciclo pittorico sul Parco Massari di Ferrara, novembre 2016

Ciclo pittorico sul Parco Massari di Ferrara, novembre 2016



QUANTE PIGNE  
Magari ti potessi somigliare,
pianta, nel congedarmi dalla terra
portando in Ciel dovizia di bontà!


OSTINAZIONE  
Ci prendono per pazze: noi vogliamo
sino alla fine restare sul ramo
per dir l’attaccamento a questa pianta!



MAESTOSA 
Sai sempre rimanere maestosa,
seppur spogliata delle amate fronde.
I rami sono braccia tese al cielo!


DISARMATA

Ti senti disarmata, cara pianta.
I denti stringer sai pensando a quando
ad esser baldanzosa tornerai!


TUTTE INSIEME 
E’ bello pur giacere tutte insieme,
sapendo che dal nostro sacrificio
vien sempre questa terra fecondata...



ENERGICO
Tu sai d’andar incontro al duro inverno.
Energico t’opponi alla sconfitta,
certo della vittoria a primavera...



LA TORRETTA 
Quella torretta non resiste più:
vorrebbe in mezzo al Parco trasferirsi
per far la sentinella del suo verde!


ULTIMO BACIO
Sono rimasta sola sul mio ramo.
Baciami, sole, prima del ritorno
a questa terra che mi generò...



SENILITA’
Senilità che ignori la tristezza,
sapendo d’aver speso l’esistenza
sempre con donazione sconfinata!



ULTIMA SOSTA 
Davver ti sono grata, cara siepe,
che la caduta dal ramo attutisti
con una sosta sì provvidenziale!



BIONDEGGIARE 
Sembri un covone tutto biondeggiante
volutamente scordato per dare
alla Natura più vivacità...


FONTANA

Fontana, sembri triste...Quel leone
coi primi freddi non ruggisce più!



LA PALMA CORAGGIOSA

La palma coraggiosa ancor s’ostina
a rimaner in un clima restio
a darle il suo calor originario...


QUASI UNA MANO
Quasi una mano che protender voglia
le dita fino al cielo per siglare
un patto d’amicizia imperitura...

(Ferrara 28-11-2016), Padre Nicola Galeno

Nessun commento:

Posta un commento