POETANDO

In questo blog raccolgo tutti gli scritti, poetici e in prosa, disegni e dipinti di mia ideazione
Un diario dei miei pensieri non segreto, ma aperto a tutti.
E le poesie di amici e poeti illustri, che più mi hanno colpito.
In calce alla home page, così come sulla destra della stessa, potete leggere i miei quattro e-book, basta cliccare sulla copertina, e si apriranno le pagine. Buona lettura!

martedì, novembre 15

INSALATA ASSASSINA di Danila Oppio



Dedicata a tutte le donne fatte oggetto di violenza, sevizie, assassini, in particolare modo da parte di compagni uxoricidi

INSALATA ASSASSINA


Hai condito il suo dolore

d’olio frammisto ad odio,
con sue lacrime salate.

Hai rigirato quell’insalata
con forchette e coltelli
pungenti e taglienti.

Il suo cuore fatto a pezzi
L’anima frantumata
Vomitando su lei veleno.

Te la sei mangiata
cannibale antropofago.
Ora che resta di lei?

Ossa per licaoni e iene,
cibo per vermi e formiche,
concime per buon humus.

Ma tu sei... rimasto solo.

Danila Oppio
Inedita






2 commenti:

  1. Molto forte, incisiva; ma impareranno certi uomini a capire che la donna non è una proprietà privata, ma un essere libero che deve essere rispettato nelle sue scelte??!

    RispondiElimina
  2. Gli uomini intelligenti l'hanno già imparato da tempo, quelli insicuri credono di poter tenere al guinzaglio la donna amata, e se lei riesce a sfuggire, l'ammazzano. Ma senza arrivare a tanto, non capiscono che più la tormentano, e più lei trasforma l'amore iniziale, in disprezzo.

    RispondiElimina